Lasagne di Primavera con Asparagi e Pisellini Novelli

(English version below)

Sembra che con la primavera tra le tante cose proliferino i contests, a anche a me è tornata la voglia di partecipare. Forse proprio perché ce ne sono così tanti interessanti in giro. Poi ce n’è qualcuno proprio particolare, come quello della mia amica Ale di Timo e Maggiorana a cui non potrei assolutamente mancare (temo rappresaglie? LOL!).

Era un po’ quindi che mi chiedevo cosa dedicarle. Dato il tema – la Ricetta che Devi Provare, ovvero il proprio cavallo di battaglia, quello con cui vai sempre sul sicuro – la scelta sembrerebbe semplice. Però pensateci, se una blogger ha una ricetta così non credete che l’abbia già pubblicata? E si, è vero che le regole del contest di Ale permettono di partecipare con ricette non inedite, però a me non andava, volevo dedicarle qualcosa apposta per lei.

Poi l’altro giorno mi è venuta l’idea giusta. Questo piatto di cui scrivo oggi è sicuramente qualcosa che ripropongo sempre con assoluta sicurezza perché so che piace. Io francamente non la considero una preparazione di una originalità dirompente, nonostante non derivi da altre ricette lette qui o là ma sia nata spontaneamente nella mia cucina. Resto però sempre colpita dallo stupore che spesso crea tra i miei commensali, quasi che la lasagna – che alla fine altro non è che un metodo di comporre un piatto di pasta e come tale a mio avviso disponibile a tante interpretazioni – debba sempre e solo essere nella sua versione più classica.

Questa mia ha forse un difetto, che però è anche un suo pregio: è strettamente stagionale. Per questo la chiamo Lasagne di Primavera. Uno degli ingredienti indispensabili sono infatti gli asparagi disponibili come si sa per un periodo limitato (beh, almeno se come me ci tieni, per quanto possibile, che la tua cucina sia a km 0!). Ma tutto quello che non si può avere ogni giorno assume un carattere di evento, diventando un qualcosa di speciale, non pensate?

Bene, bando alle ciance e passiamo alla ricetta. Come dice il titolo del contest, dovete provarla, è di sicura riuscita e semplicissima da preparare!

Ingredienti ( per 4-6 persone):

  • 500 gr di asparagi
  • una noce di burro
  • 1 cucchiaino di dragoncello secco
  • 300 gr di piselli freschi sgusciati
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • sfoglia per lasagne (qui una rara raccomandazione: le Sfogliavelo di Giovanni Rana sono una meraviglia)
  • 300 gr ricotta
  • 250 gr prosciutto cotto (il peso è indicativo perché dipende dallo spessore della fetta, regolatevi di averne a sufficienza per 2 0 3 strati)
  • Besciamella (500 ml di latte, un a noce di burro, 2 cucchiai di farina, sale, noce moscata)
  • Abbondante Parmigiano grattugiato
  • Qualche fiocchetto di burro e una spolverata di noce moscata per finire.

Metodo:

Preparazione deglii ingredienti:

  • Pulite e lavate gli asparagi, tagliateli a tocchetti da 1-2 cm lasciando le punte intere (ovvero gli ultimi 8-10 cm). Cuoceteli per pochi minuti al vapore o sbollentali velocemente.
  • Fateli saltare in un tegame con una noce di burro e il dragoncello. Salate e pepate e mettete da parte.
  • Sbollentate i piselli per pochi minuti in acqua salata a cui avete aggiunto un cucchiaio di zucchero per esaltarne la dolcezza. Scolate e mettete da parte.
  • Preparate una besciamella non troppo solida con gli ingredienti indicati sopra.

Assemblaggio delle lasagne:

  • In una teglia rettangolare (nella fotarella bruttarella sopra, la mia amata lasagnera a cerniera, un’aggiunta ad ogni cucina non indispensabile ma preziosa:-), versate un paio di cucchiai di besciamella e stendete in un velo leggero.
  • Procedete quindi alternando a strati: la sfoglia per lasagne, il prosciutto gli asparagi e i piselli, qualche ciuffo di ricotta, la besciamella e una spolverata di parmigiano. Ripartite nello stesso ordine fino a completamento degli ingredienti avendo cura di concludere ricoprendo l’ultimo strato di sfoglia solo con un velo di besciamella e parmigiano.
  • Cospargete con alcuni fiocchetti di burro e una spolverata di noce moscata. Infornate a forno preriscaldato a 180° per circa venti minuti o sino a quando in superficie non si sia formata una crosticina dorata (volendo dategli a questo scopo un colpo di grill).

Lasciate riposare qualche minuto prima di sganciare il bordo della teglia se avete una lasagnera a cerniera, quindi servite.

Con questa ricetta partecipo alla raccolta:

____________________________________________________________________________________

Spring Lasagne with Asparagous and Fresh Peas

Ingredients (serves 4-6 people):

  • 500 gr of asparagus
  • a knob of butter
  • 1 tsp dried tarragon
  • 300 gr fresh peas, shelled
  • 1 tbsp sugar
  • pasta for lasagna
  • 300 gr ricotta cheese
  • 250 gr cooked ham (the weight is indicative as it depends on the thickness of the slice, consider enough for 2 0 3 layers)
  • Bechamel sauce (made with 500 ml milk, a knob of butter, 2 tbsp flour, salt, nutmeg)
  • Plenty of grated Parmesan cheese
  • Some butter and a sprinkle of nutmeg to finish.

Method:

Prep of the ingredients:

  • Clean and wash the asparagus, cut into pieces 1-2 cm long leaving the tips whole (ie the last 8-10 cm). Steam or blanch for a few minutes.
  • Sautè them quickly with a knob of butter and the tarragon. Season and set aside.
  • Blanch the peas for a few minutes in salted water to which you’ve added a tablespoon of sugar to enhance the peas natural sweetness. Drain and set aside.
  • Using the ingredients listed above, make a slightly runny white sauce.

To assemble the lasagna:

  • Pour a few tablespoons of white sauce in a lasagna dish and spread evenly over the bottom.
  • Proceed with alternating layers: first the pasta, then the ham, the asparagus and peas, a few clumps of ricotta, the bechamel sauce, and a sprinkling of Parmesan. Continue in the same order until you’ve used up all the ingredients, making sure to finish spreading over the last layer of pasta  just a thin layer of bechamel sauce and parmesan cheese.
  • Dot with butter and finish with a sprinkle of nutmeg. Bake in preheated oven at 180 C° for about twenty minutes or until a golden crust has formed (if you wis, give the lasagna a quick burst of the grill).
  • Leave to stand a few minutes then serve.

____________________________________________________________________________________

Altri suggerimenti di stagione per cucinare gli asparagi?

Asparagi come da sempre

Crema di Asparagi con Uova in Camicia

About these ads

10 comments

  1. Grazie! é solo una raccolta, non un contest, non ci sono premi, tranne quello di allietare i palati altrui… e le tue lasagne lo faranno. Adoro gli asparagi, selvatici o coltivati, verdi o bianchi e sicuramente queste lasagne le preparerò, ci farò una modifica… a casa mi ai piselli nei primi piatti non vengono mangiati, ma frullandoli cambiano aspetto ma non il loro gusto, quindi la salsa di piselli ci starà meravigliosamente.
    Grazie mille, è un onore averti tra i partecipanti. Un bacione
    Ale

  2. Ale! Hai ragione, ho scritto contest per abitudine ma ti diro’ che personalmente apprezzo molto di piu’ lo spirito delle raccolte. Perche’ il vero premio e’ partecipare, non credi?
    P.s.: furba la ragazza che frulla i piselli :)

  3. mamma che fame che mi hai fatto venire.. :) sono squisite!

  4. akkiapparicette

    Abbiamo provato a contattarla per email… speriamo di non essere finiti nello spam :)
    Potrebbe mettersi in contatto con noi?
    Grazie
    Saluti da Akkiapparicette

  5. akkiapparicette

    Abbiamo provato a contattarla per email… speriamo di non essere finiti nello spam… :)
    Potrebbe contattare “akkiapparicette” per favore?

  6. Ale carissima, ma che meraviglia hai cucinato?? lo sai che io adoro i primi piatti? e queste lasagne per me sono un trionfo di sapore, di primavera e di freschezza, anche se passano per il forno;)
    Spero che tu stia bene e di vederti presto, anche se la mia panza mi tiene a freno…ma prima o poi mi ribellerò:)))
    ciaooooooooooooooo

  7. Pingback: Lasagne di Primavera con Asparagi e Pisellini Novelli | BarMazzini.com

  8. Pingback: Lasagne di Primavera con Asparagi e Pisellini Novelli | BarMazzini.com

  9. Pingback: Menu da provare | Ricette da provare |

  10. Pingback: Menu da provare | Ricette da provare |

Your comments feed this blog. Alex

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Follow

Get every new post delivered to your Inbox.

Join 124 other followers

%d bloggers like this: