Crepes di farina di Castagne con Toma di Condove e Pere

Questo post avrebbe dovuto raccontarvi la mia partecipazione alla Fiera della Toma di Condove.

Purtroppo, la sfortuna ha voluto che proprio quel giorno io non stessi bene e che mi toccasse dare buca alle mie compagne di giochi, Alessia e Lia. So di essermi persa una bellissima giornata e se volete farvene un’idea andate sul blog di Ambra e guardate le sue splendide foto! A me toccherà sperare di riuscire ad andarci l’anno prossimo…

Detto cio’, ci tengo comunque a condividere la ricetta del piatto che avevo studiato per la fiera. Ci ho pensato un po’, e ho scelto di puntare su prodotti strettamente stagionali e del luogo. Siamo a ottobre e in Valle di Susa, e, insieme alla toma, la scelta e’ immediatamente andata a castagne e pere, con un’ultimo tocco di miele per rendere ulteriore omaggio alle produzioni della Valle.

Ingredienti (per 4-6 persone)

Per le crepes:

  • 50 gr farina di castagne
  • 20 gr farina 0
  • 2 uova
  • 250 ml latte
  • un pizzico di sale
  • una noce di burro

Per il ripieno:

  • 1 pera Abate
  • 100 gr toma di Condove

Per finire:

  • 50 gr di burro
  • un cucchiaio di miele di castagno (opzionale)

Metodo:

  • Preparare la pastella delle crepes: sbattere le uova con un frullatore ad immersione sino ad ottenere una consistenza spumosa; amalgamare con un cucchiaio e un po’ per volte  le due farine precedentemente unite; unire il latte e un pizzico di sale sbattendo bene con una frusta.
  • Far riposare la pastella in frigorifero per almeno mezz’ora.
  • Ungere una crepiere o un padellino antiaderente con una noce di burro. Fare scaldare bene sulla fiamma. Versare un mestolo di pastella nel padellino facendo immediatamente ruotare per distribuire la pastella su tutta la superficie.
  • Dopo un paio di minuti, quando iniziano a formarsi delle bolle sulla superficie della crepe ed i bordi della stessa iniziano a brunire, girare con cura e pazienza la crepe, aiutandosi se necessario con una spatola. Cuocere l’altro lato e trasferire su un piatto. Continuare così sino ad esaurimento della pastella. Questa quantità di pastella è sufficiente a fare dalle 4 alle 8 crepes, a seconda del diametro della padella.
  • Riducete la pera ed il formaggio a piccoli dadini, mischiate i due ingredienti. Ponete un cucchiaio o due di questo composto su un lato della crepe e ripiegate in quattro parti. Disponete le crepes affiancate su una teglia da forno. Spennellate la superficie con poco burro che avrete sciolto in un pentolino o al microonde. Infornate a 180° per circa 15 minuti. Servite immediatamente decorando, se volete, con un filo di miele di castagno.

Quasi dimenticavo, ora è tempo che mi prepari perché tra due giorni si parte! Anch’io infatti farò parte della festosa orda di Blogger di Gente del Fud che quest’anno invaderà il Salone del Gusto, ognuno apportando il proprio piccolo contributo con tutta la passione e l’entusiasmo soliti per la cucina e il cibo sincero. Per parte mia, ancora una volta insieme alla mia amica Alessia di Timo e Maggiorana, presenterò un paio di prodotti di qualità della mia regione allo stand del Piemonte, giovedì 25 alle ore 14.00. Magari ci vediamo lì?

About these ads

4 comments

  1. lia

    le ultime due le avevamo conservate per mangiarle io e Ale, alla fine le abbiamo ulteriormente divise con lo staff della fiera, erano davvero molto buone. un bacione e speriamo di divertirci di più il prossimo anno con te .

  2. Pingback: Crepes di farina di Castagne con Toma di Condove e Pere | BarMazzini.com

  3. ti scopro così, per caso, leggendo un tuo commento sulla meravigliosa Torino, approdo nel tuo angolino un pò incuriosita. e poi cliccando qua e là, ritrovo una persona che sento molto affine. bella questa ricetta, le crepes con la farina di castagne. ora ci medito, ma stai a vedere che posso prendere spunto. Peccato anche essere state al Salone del Gusto in momenti differenti (ma io non come inviata di Gente del Fud, solo per piacere personale). Ma intanto ancora non ti conoscevo… un bacino e a presto, Sere

Your comments feed this blog. Alex

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Follow

Get every new post delivered to your Inbox.

Join 124 other followers

%d bloggers like this: