Pesto di melanzana: provviste per l’inverno #1

English version below
Chi mi segue un pochettino me lo avrà già sentito dire: quest’anno mi sono lanciata e ho fatto l’orto. Esperienza emozionante veder crescere quelle piantine che sul subito sembrano minuscole e poi raccoglierne i frutti, sapendo esattamente come e cosa li hanno generati!
Però (eh si, alla fine un però c’è sempre), dopo poco mi sono improvvisamente ricordata perché ad oggi avevo sempre resistito l’idea di un orto domestico, pur vivendo in campagna, con la fortuna di avere tutto lo spazio necessario e con un po’ di organizzazione anche il tempo. Già, piccolo problema, a casa mia siamo solo in due (bipedi, LOL!), e un orto per quanto piccolo e variegato riesce a produrre quantità semi-industriali di quasi tutto ciò che pianti. Non solo, lo fa tutto in una botta! Perciò uno si ritrova con valanghe di pomodori, cetrioli, zucchini etc, etc.
E anche se ho cucinato poco e postato ancora meno, quest’estate per me è stata tutta un gran lavorio. Perché qualcosa di tutto questo ben di Dio dovevo pur farmene … Così adesso è arrivata l’ora di condividere con voi quanto è andato a colmare la mia dispensa, in attesa di arricchire con i profumi dell’estate quei pranzi e quelle cene invernali che ci attendono.
Ovviamente in parecchi casi parlerò di verdure non più di stagione. Ma se trovate qualcosa di interessante fateci “un’orecchia” a promemoria per la prossima estate ….
Comincio allora dalle melanzane. Credeteci o meno, le sto ancora raccogliendo. Dopo averle preparate e mangiate in ogni modo ho deciso di utilizzarne alcune per preparare un pesto. Personalizzato dalla presenza dei semi di nigella e dei pinoli tostati, è sicuramente ottimo per condire la pasta ma anche, perché no, su dei crostini, magari con una fettina di formaggio grigliato. Si vedrà più avanti se mi verrà in mente qualche altro utilizzo interessante. Per ora ne ho preparato alcuni vasetti che sono andati in freezer pronti per ogni evenienza.
Ingredienti (per 4 vasetti da 250gr):
  • 4-5 melanzane di media grandezza
  • olio evo
  • 2 spicchi d’aglio
  • sale e pepe
  • 2 cucchiaini di semi di nigella
  • 3 cucchiai di basilico fresco tritato grossolanamente
  • 120 gr di pinoli
  • 170 gr di ricotta salata grattugiata
Metodo:
  • Lavate le melanzane e tagliatele a cubetti da 2cm di lato. Versate in uno scolapasta, spolverizzate con abbondante sale grosso, metteteci sopra un peso e lasciate in un luogo fresco per almeno 1 ora. Dopo di che sciacquate, scolate e asciugatele bene (personalmente qui io uso un trucco: invece di asciugarle con un canovaccio da cucina le passo un po’ per volta nella centrifuga dell’insalata, veloce ed efficace)
  • In una padella capiente o in un wok, fate imbiondire gli spicchi d’aglio leggermente schiacciati in 2-3 cucchiai di olio evo. Unite le melanzane e fate dorare per alcuni minuti a fuoco vivace rimestando continuamente. Abbassate la fiamma e incoperchiate. Salate e pepate e continuate a cuocere a fuoco basso per circa 15 minuti o fino a cottura. Controllate spesso aggiungendo, se necessario, un pochino d’acqua.
  • Un paio di minuti prima di spegnere il fuoco aggiungete i semi di nigella e il basilico.
  • Fate raffreddare. Nel frattempo fate scaldare una padella antiaderente e tostate i pinoli, scuotendo spesso la padella. Unite metà dei pinoli tostati alle melanzane e mettete da parte il resto.
  • Quando ormai tiepide, frullate le melanzane con un mixer ad immersione unendo il formaggio e aggiungendo un po’ per volta dell’olio extravergine d’oliva, fino ad ottenere una consistenza cremosa. Per ultimo aggiungete il resto dei pinoli tostati.
  • Versate nei vasetti e conservate in freezer.
———————————————————————————————————————————-

English version

Ingredients (makes 4 250gr jars):
  • 4-5 medium sized aubergines
  • extra vergin olive oil
  • 2 garlic cloves, lightly crushed
  • salt and pepper
  • 2 tsp nigella seeds
  • 3 tbs coarsely chopped fresh basil
  • 120 gr pine nuts
  • 170 gr grated dry ricotta

Method:

  • Wash the aubergines and chop them into 1/2 inch cubes. Pour into a colander, sprinkle with plenty of coarse sea salt, place a weight on top and leave in a cool place for at least 1 hour. After that, rinse, drain and dry thoroughly.
  • In a large frying pan or in a wok, heat up 2-3 tbs of olive oil and soften the  garlic cloves, add the chopped aubergines and stir fry for a few minutes on high heat. Lower the heat and cover the pan. Addjust seasoning and cook over very low heat for about 15 minutes or until softened. Check often, adding a little water if necessary.
  • A couple of minutes before turning off the heat,  add the nigella seeds and the basil.
  • Allow to cool. Meanwhile, heat a non stick frying pan and toast the pine nuts, shaking the pan often. Add half the toasted pine nuts to the aubergines, set the rest aside.
  • When cooled, puree the aubergines using a hand held mixer, combining the cheese and adding a little extra virgin olive oil at a time, until you reach a creamy consistency. Finally, add the rest of the toasted pine nuts.
  • Pour into jars and store in the freezer.






About these ads

4 comments

  1. Eh si..avere l'orto è un bell'impegno! Ma che soddisfazioni può dare chi non ce l'ha nemmeno se l'immagina! Attendo con ansia allora tutte le ricette di conserve vari da mettere in pratica l'anno prossimo!! un abbraccio

  2. scopro con piacere il tuo blog, ricette davvero interessanti. Tornerò presto.

  3. Il pesto di melanzane mi mancava.Ottimo!

  4. Ormai ho imparato che nel mondo dei food-blogger alla parola pesto non c'è limite… mi mancava quello di melanzana che ora segno! Bell'idea! Complimenti! Bacio e buon lunedì!

Your comments feed this blog. Alex

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Follow

Get every new post delivered to your Inbox.

Join 121 other followers

%d bloggers like this: