zucca (quasi) alla ruth reichl

    Come spesso accade nella mia cucina, sono circostanze casuali che hanno dato vita a questo piatto. Ovvero,  il fatto che nel frigo avessi due di quelle bellissime zucchettine da poco più di un kg l’una e, per puro caso, che io stessi leggendo Confortatemi con le Mele, di Ruth Reichl, quella di Gourmet Magazine per intenderci (librettino grazioso, da intrattenimento leggero infarcito con l’occasionale ricetta – un po’ Sex in the City versione culinaria…). Una delle ricette riportate da questo libro mi ha incuriosita abbastanza da volerla provare, anche se un po’ rivisitata come mio solito. La Reichl la chiama Zucca Svizzera perchè usa l’Emmenthal. Ma devo confessare che, nonostante la mia natura profondamente onnivora, quello è l’unico formaggio in assoluto che non mi è mai piaciuto. Perciò, fuori l’Emmenthal e dentro il Bitto. Una discreta riduzione della quantità di panna indicata e vai così…Ne è uscito un bel piatto unico di quelli che vanno bene in questa stagione quando, nonostante le belle giornate di sole, la sera si fa ancora fresca. D’altro canto si sa, quando si parla di zucca, gli americani sono maestri….

Ingredienti – per 2 persone come piatto unico
2 zucche tonde da circa 1kg l’una
alcune fette di pane (tipo ciabatte o baguette)
150g di formaggio Bitto tagliato a fettine da 2mm
3 uova
100ml panna da cucina
200ml latte
sale e pepe
noce moscata
   Tagliate la calotta alla due zucche e con uno scavino svuotatele di semi e filamenti. In ciascuna zucca inserite due strati di pane e due di formaggio alternati. In una ciotola, sbattete le uova con il latte, la panna, sale, pepe e noce moscata. Distribuite all’interno delle due zucche. Ricoprite con le calotte e infornate a 180° per circa 1 ora. Servite in tavola. Facilissimo, ed è sempre abbastanza divertente mangiare scavando direttamente l’interno della zucca…
.

One comment

  1. Così semplice eppure…brava!

Your comments feed this blog. Alex

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Follow

Get every new post delivered to your Inbox.

Join 124 other followers

%d bloggers like this: